Nadia Benabdallah, Network Strategy and Engineering Director di Vodafone e Monica Dalla Riva,  VP Design & CX di Deutsche Telekom tra le Inspiring Fifty 2021, i 50 profili selezionati per la seconda edizione italiana dell’iniziativa europea lanciata dalle imprenditrici digitali Janneke Niessen e Joelle Frijters e oggi guidata dalla rete globale AccelerateHer.

Barbara Cominelli, ceo di Jll Italia, vincitrice dell’edizione Europea, ha ricoperto il ruolo di membro della giuria e del comitato organizzatore Italia.

“Sono entusiasta della qualità delle candidature ricevute quest’anno per l’edizione italiana di InspiringFifty, a testimonianza dell’ampio patrimonio di competenze e talenti femminili a disposizione del nostro Paese – commenta Cominelli – E faccio le mie più vive congratulazioni alle 50 Inspiring Fifty selezionate, che, in un momento di trasformazione senza precedenti, rappresentano l’eccellenza di una cultura basata su talento, merito e risultati nonché delle magnifiche role model per tutte le giovani donne. Lo sviluppo del capitale umano è motore di innovazione e sviluppo economico e sociale del Paese e la leadership di aziende e istituzioni ha la responsabilità di investire nella crescita e  valorizzazione di talento e competenze, promuovendo l’equità di genere e l’inclusione a 360 gradi e creando un contesto inclusivo, che ponga al primo posto le persone e la sostenibilità dentro e fuori le organizzazioni”.

Le cinquanta italiane che Inspiring Fifty racconta sono imprenditrici, manager, ricercatrici, docenti, consulenti, esponenti delle istituzioni che si sono distinte per essere eccellenze del mondo tecnologico nonché modelli di riferimento a cui ispirarsi. Sono state selezionate da una giuria – a cui Inspiring Fifty rivolge un particolare ringraziamento – composta da personalità di spicco del mondo imprenditoriale, del business e dell’accademia.

L’edizione italiana si svolge in collaborazione con Eni, Dazn e Klecha & Co. e ha il quotidiano Corriere della Sera come media partner.

Tutte le Inspiring Fifty individuate nelle edizioni dei singoli Paesi, tra cui l’Italia, faranno parte d’ufficio del pool all’interno del quale verranno scelte le nuove Inspiring Fifty europee nel 2022.

 

 

 

Vedi fonte articolo

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x