Da oggi, gli utenti in Italia, San Marino, Città del Vaticano e Andorra possono usare la nuova app Mappe di Apple, “che offre una navigazione più veloce e accurata”, spiega la società. Le novità grafiche includono le viste complete di strade, edifici, parchi, aeroporti, centri commerciali e altro ancora. “Mappe di Apple è il modo migliore per esplorare e navigare il mondo, il tutto proteggendo la privacy – ha spiegato Eddy Cue, senior vice president of Services di Apple – siamo entusiasti di offrire questa esperienza a un numero ancora maggiore di persone”.

Un occhio di riguardo va proprio alla privacy: Mappe non richiede alcuna registrazione e non è collegata ad un ID Apple. Le funzioni personalizzate, come il suggerimento dell’ora di partenza, sono create utilizzando l’intelligenza già presente sul dispositivo, senza scambiare dati sensibili con la rete.

Tutte le informazioni raccolte durante l’utilizzo, tra cui i termini di ricerca, il percorso di navigazione e le informazioni sul traffico, sono associati a identificatori casuali che si azzerano continuamente, per garantire un’esperienza sicura.

Attraverso un processo conosciuto come ‘fuzzing’, Mappe oscura la posizione dell’utente sui server Apple durante la ricerca e, in ogni caso, la converte in una ‘meno esatta’ dopo 24 ore, evitando di conservare dati precisi e storici. Oltre alla nuova grafica, notevoli sono le indicazioni con linguaggio naturale di Siri e la visualizzazione della corsia da tenere, per evitare svolte sbagliate e gli errori di direzione. La funzione controllo elettronico della velocità avvisa quando si è nei pressi di autovelox e semafori rossi lungo un percorso, visualizzando dove si trovano.

E con il lancio di iOS 15, in autunno, la piattaforma si arricchirà ulteriormente, con informazioni maggiori su stazioni e fermate, orario di passaggio in tempo reale dei mezzi pubblici (per ora solo a Milano) e avvisi su eventi atmosferici critici.

   

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x