Il visore di realtà aumentata di Apple dovrebbe arrivare entro la prima metà del 2022. Ulteriori conferme giungono da Ming-Chi Kuo, il noto analista esperto di questioni della Mela che, proprio nella settimana della WWDC, la conferenza per sviluppatori di Cupertino, ha rilasciato ulteriori speculazioni sul dispositivo AR.

Kuo ha pubblicato una comunicazione in cui si specifica sia la data presunta di lancio che l’ingresso, nella catena di fornitura del colosso, di Genius Electronic Optical, produttrice di lenti trasparenti al lavoro anche per rispondere alle richieste di Facebook e Sony nel settore dei visori di realtà aumentata. L’aggiunta della taiwanese Genius Electronic Optical alla lista dei partner di Apple è, per l’analista, l’indizio cardine su cui basare il tanto atteso progetto dei “glasses”, inizialmente previsto per il 2023.

Stando alle parole di Ming-Chi Kuo: “Apple lancerà dispositivi AR HMD (head-mounted display) nel secondo trimestre del 2022. ll device fornirà un’esperienza AR con schermo trasparente, tramite le lenti fornite da Genius”. Genius Electronic Optical e Apple lavoreranno assieme anche per la prossima generazione di iPhone. L’azienda produrrà infatti la lente grandangolare e il teleobiettivo da montare sui nuovi iPhone 13 Pro e Pro Max. Si prevede che il visore AR utilizzerà un display microLED a marchio Sony, capace di mostrarsi trasparente per i contenuti in realtà aumentata e opaco per quelli in modalità virtuale. A bordo dovrebbero esserci un totale di 15 telecamere, per tracciare e riprodurre fedelmente su schermo i movimenti degli utenti.
   

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x