La BMW iX è pronta per la produzione in serie e approderà sulle strade di tutto il mondo a partire da novembre 2021. La nuova ammiraglia tecnologica del BMW Group combina il piacere di guidare senza emissioni, l’agilità sportiva e una gamma operativa irresistibile con un profilo esclusivamente orientato alla sostenibilità. Con il suo design all’avanguardia e gli interni spaziosi di lusso, la BMW iX incarna una nuova interpretazione del concetto di Sports Activity Vehicle (SAV). Concepito fin dall’inizio per la mobilità puramente elettrica, questo modello si basa su un nuovo toolkit futuristico, il cui vasto potenziale innovativo nelle aree della guida autonoma, del funzionamento, della connettività e dei servizi digitali si traduce in un’esperienza di mobilità premium che non ha eguali in questo segmento.

La BMW iX verrà lanciata con la possibilità di scegliere tra due varianti di modello. Entrambe sono dotate di un sistema a trazione integrale elettrica, con una potenza combinata di 385 kW/523 CV nella BMW iX xDrive50 (consumo di energia elettrica combinato nel ciclo WLTP: 23,0 – 19,8 kWh/100 km [62 miglia]; emissioni di CO2: 0 g/km) e 240 kW/326 CV nella BMW iX xDrive40 (consumo di energia elettrica combinato nel ciclo WLTP: 22,5 – 19,4 kWh/100 km [62 miglia]; emissioni di CO2: 0 g/km). L’efficienza della tecnologia propulsiva abbinata alla più recente tecnologia delle celle della batteria si traduce in un’autonomia – calcolata in base al WLTP – che raggiunge i 630 chilometri nella BMW iX xDrive50 e i 425 chilometri nella BMW iX xDrive40. La BMW iX M60 (consumo di energia elettrica combinato nel ciclo WLTP: 21,6 kWh/100 km [62 miglia]; emissioni di CO2: 0 g/km) con una potenza massima superiore a 440 kW/600 CV, promette un’esperienza di guida eccezionalmente sportiva e completamente elettrica. (Le cifre relative alla potenza del motore e al consumo di energia della BMW iX M60 sono valori teorici calcolati in base all’attuale fase di sviluppo della vettura).

La struttura della carrozzeria, la progettazione e la messa a punto del telaio della BMW iX sono perfettamente concepite per unire un superbo comfort di guida con caratteristiche di maneggevolezza sportiva. La costruzione spaceframe in alluminio e l’uso della Carbon Cage in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) nel tetto, sui laterali e nella parte posteriore danno come risultato un mix intelligente di materiali che aumenta la rigidità e allo stesso tempo minimizza il peso. Le proprietà aerodinamiche ottimizzate che contribuiscono al coefficiente di resistenza di appena 0,25, hanno un impatto positivo anche sull’efficienza e sull’autonomia. La batteria ad alto voltaggio situata in basso nel sottoscocca dell’auto ne abbassa il baricentro, combinandosi con una distribuzione uniforme del peso per rendere la manovrabilità ancora più agile. Grazie alle sue caratteristiche di guida ben bilanciate, la BMW iX viaggia in maniera solida e confortevole e allo stesso tempo agile.

La tecnologia standard del telaio della BMW iX comprende un assale anteriore a doppio braccio oscillante, un assale posteriore a cinque bracci, ammortizzatori lift-related e un sistema di sterzata elettrico con funzione Servotronic e rapporto variabile. Le sospensioni pneumatiche a due assi con ammortizzatori controllati elettronicamente, l’Integral Active Steering e i freni sportivi sono disponibili come optional. In alternativa ai cerchi in lega leggera da 20 pollici di serie, si può optare per le Air Performance Wheels da 21 e 22 pollici, per i quali sono disponibili pneumatici a bassa rumorosità, dotati di uno strato di schiuma presente nella superficie interna per migliorare il comfort acustico.

Il sistema di trazione integrale elettrica della BMW iX distribuisce la coppia motrice tra le ruote anteriori e posteriori in maniera estremamente efficiente per adattarsi alle necessità di differenti situazioni di guida. Il controllo intelligente permette un trasferimento di potenza completamente variabile che va dalla trazione posteriore pura altamente efficiente fino a un assetto a trazione integrale che massimizza la trazione.

La tecnologia di limitazione dello slittamento delle ruote integrata nella centralina motore, montata per la prima volta in tandem con la trazione integrale, porta ad un ulteriore miglioramento della trazione e della stabilità di guida. Integrato nella gestione del motore, questo sistema produce input correttivi molto precisi e fulminei e permette quindi all’auto di procedere senza difficoltà anche in condizioni metereologiche e stradali avverse. La BMW iX xDrive50 accelera da 0 a 100 km/h (62 mph) in 4,6 secondi, mentre la BMW iX xDrive40 raggiunge lo stesso risultato da ferma in 6,1 secondi.

Source