Adam Crozier è il nuovo presidente di Bt Group, principale fornitore di telecomunicazioni e di rete del Regno Unito e un fornitore leader di servizi e soluzioni di comunicazione globale, al servizio di clienti in 180 Paesi. L’attuale presidente non esecutivo di Whitbread, Asos e Kantar Group , nonché amministratore non esecutivo di Sony Corporation, succede a Jan du Plessis, entrando a far parte del consiglio di amministrazione come amministratore non esecutivo indipendente e presidente designato con effetto dal 1° novembre 2021, quindi come presidente con effetto dal 1° dicembre, quando Jan si ritirerà dal consiglio di amministrazione di Bt.

Presidente esperto, con una significativa esperienza operativa in aziende pubbliche e private in una vasta gamma di settori, Crozier ha costruito una solida esperienza nel trasformare le organizzazioni e per la sua capacità di creare e guidare team di gestione di successo. All’inizio della sua carriera e per oltre 20 anni è stato Ceo in quattro diversi settori, più recentemente come Ceo di Itv e prima ancora come Ceo di Royal mail holdings, dove ha guidato la sua modernizzazione e trasformazione. Dopo aver assunto la presidenza di Bt, Adam Crozier si dimetterà dalla carica di presidente di Asos il 29 novembre 2021 e non si proporrà per la rielezione alla prossima assemblea generale annuale. Si dimetterà anche dalla carica di amministratore non esecutivo di Sony Corporation con effetto dal 31 dicembre 2021.

Cambio della guardia dopo 4 anni

“Sono lieto che Adam mi stia succedendo – dichiara Jan du Plessis -. Presiedere il consiglio di amministrazione di Bt negli ultimi quattro anni è stato un enorme privilegio. Bt è un’azienda davvero unica e speciale e ciò che fa è davvero importante per tante persone. Sono immensamente grato ai miei colleghi membri del consiglio per il loro sostegno e il duro lavoro svolto durante il mio mandato di presidente. Auguro ad Adam ogni successo mentre si unisce al Consiglio in un momento molto emozionante per l’azienda e auguro a Bt il meglio per il futuro”.

Scopri gli strumenti da adottare per una completa digitalizzazione e diventare azienda data-driven

“Dopo un processo approfondito e completo per garantire che abbiamo identificato il miglior candidato per guidare Bt, Adam è la scelta unanime del consiglio di amministrazione – aggiunge Iain Conn, Senior independent director di Bt -. Ha una significativa esperienza nella guida di consigli di amministrazione di società pubbliche, nello sviluppo di team e nella gestione delle parti interessate e vanta un forte track record di trasformazione e operativo in ruoli esecutivi su larga scala”.

“È un onore entrare a far parte del consiglio di amministrazione di Bt e succedere a Jan come presidente – conclude Adam Crozier -. Bt è un’azienda estremamente importante, con un ruolo fondamentale da svolgere nella costruzione di reti e servizi digitali per supportare il futuro del Regno Unito“.

Vedi fonte articolo

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x