Dal 2007 ad oggi la 500 per Fiat rappresenta il cosiddetto cavallo di battaglia. Un cavallo che continua il suo galoppo con la terza generazione (se partiamo dagli anni 2000) presentata lo scorso marzo che segna l’avvento dell’era del motore elettrico.

Oltre alle tradizionali versioni con carrozzeria berlina o cabrio, oggi la 500 è disponibile con una porta in più: si chiama Fiat 500 3+1 ed è una 500 a cui è stata aggiunta una portiera controvento sul lato destro che facilita e di molto l’accesso ai sedili posteriori ai passeggeri e, ad esempio, per la gestione di un eventuale seggiolino.

Una novità che risolve il problema di chi era orientato all’acquisto di una 500, ma ha poi rinunciato per la versatilità più scarsa rispetto ad una quattro porte tout court.

«Per accompagnare l’evoluzione del cliente 500 occorreva spingersi oltre, per rispondere anche all’evolversi delle esigenze di un cliente che è cresciuto e ha cambiato abitudini. La ragazza o il ragazzo che sfrecciava a bordo della 500 per le vie del centro città dopo una giornata di lavoro, oggi è una working mum o dad alle prese con uno o più figli da accompagnare al mattino a scuola prima di recarsi al lavoro, e poi nel pomeriggio a danza, a lezione d’inglese, senza tralasciare i propri impegni personali. Dunque, un cliente che è diventato una famiglia e che necessita di uno spazio interno più accessibile, ma sempre cool come 500 sa essere per sua natura», spiegano dal Lingotto.

Quando è chiusa la presenza della terza porta è quasi impercettibileQuando è chiusa la presenza della terza porta è quasi impercettibile
Come funziona la “terza porta”
La soluzione della “mini portiera” controvento non è proprio inedita: nel tempo l’hanno adottata Mazda sulla coupé RX-7, Toyota sul fuoristrada FJ Cruiser e Mini sulla Clubman, tanto per citare qualche esempio.

Uno dei vantaggi è quello di non stravolgere ingombri e design. Infatti le dimensioni della 500 3+1 sono identiche a quelle delle versioni cabrio e berlina, cioè 3,61 metri per 1,69 metri ed un passo di 2,32 metri. A cambiare, leggermente, è il peso: il meccanismo della portiera e l’assenza del montante centrale hanno comportato il rinforzo della zona circostante, che però è risultato in un aumento della massa di appena 30 kg. La terza porta inoltre si apre soltanto dopo aver aperto la porta anteriore, in modo che gli occupanti posteriori non possano aprirla involontariamente.

Al pari delle 500 berlina e cabrio 2020, anche la 500 3+1 sarà proposta nell’edizione di lancio “La Prima”. Tre i colori di lancio: Rose Gold, Glacier Blue e Onyx Black.

La Nuova 500 3+1 “La Prima” si contraddistingue per una serie di dettagli esclusivi: fari full led con design “Infinity”, cerchi da 17” bicolore diamantati e inserti cromati sui finestrini e sulla fiancata, sedili, cruscotto e volante in ecopelle, monogramma Fiat sui sedili, volante bicolore e targhetta dedicata “la Prima” sul montante.

L’equipaggiamento di serie comprende sedili anteriori regolabili a sei vie, tappetini, specchietto retrovisore interno elettrocromico e sensori di parcheggio a 360°, condizionatore automatico, wearable key, fast charge da 85 kW e cavo Mode 3 da 11 kW per la ricarica domestica o pubblica.

Ѐ inoltre dotata di guida autonoma di Livello 2 ed una serie di ADAS tra cui Intelligent Adaptive Cruise Control (iACC) and Lane Centering, Traffic-sign recognition, Autonomous Emergency Brake con riconoscimento pedoni e ciclisti, Intelligent Speed Assistant, Lane Control, sensori crepuscolari e abbaglianti automatici, chiamata di emergenza e freno di stazionamento elettronico.

Sul fronte della connettività è presente il nuovo sistema di infotainment UConnect 5 con schermo TFT 7’’, Radio 10.25’’ Touch Screen NAV, DAB, Wireless CarPlay / Android Auto, Uconnect Box (box telematica che abilita i servizi connessi) e caricatore wireless per smartphone.

La nuova gamma 500 al completoLa nuova gamma 500 al completo
La gamma 500 2020: i nuovi allestimenti
La nuova 500 3+1 sarà disponibile anche nei nuovi allestimenti Passion e Icon, ai quali si aggiunge l’entry level Action.

La 500 Action è dotata di motore elettrico da 70 kW, accelera da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi e raggiunge una velocità massima limitata a 135 km/h. L’autonomia è di 240 km nel ciclo urbano e 180 nel ciclo medio.

Più potente la 500 Passion: il motore ha 87 kW (118 CV) che consente una velocità massima di 150 km/h (autolimitata) e una accelerazione in 9 secondi da 0-100 km/h. La batteria maggiorata incrementa l’autonomia a 460 km nel ciclo urbano e 320 km nel ciclo misto.

La 500 Icon è la versione top di gamma che conserva le stesse prestazioni della Passion ma vanta un equipaggiamento più ricco.

Grazie ai recenti ecoincentivi il prezzo d’attacco della nuova 500 è 19.900 euro per la 500 Action berlina, che diventano 15.900 euro in caso di rottamazione.

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x