L’attacco dell’ex Lazio: “Mourinho viene da tre esoneri ma per te è difficile capirlo: non hai vissuto gli spogliatoi…”

Grossa lite tra il giornalista Sandro Piccinini e l’ex calciatore della Lazio Paolo Di Canio allo Sky Calcio Club in onda ieri sera. Oggetto della discussione José Mourinho, già etichettato come “il peggio del peggio” dall’ex biancoleste. “Tuchel oggi è il miglior allenatore del mondo, ma è stato esonerato a dicembre, quindi sarebbe un perdente?“, ha esordito Piccinini. Pronta la risposta di Di Canio, che ha punzecchiato il commentatore: “Non è stato esonerato per rapporti non idilliaci col gruppo. Non è facile per te capirlo. Dici che ha fatto il suo? Ma viene da tre esoneri… I risultati non sono all’altezza e ha rotto con gli spogliatoi, so che per te è difficile capirlo. Non hai vissuto gli spogliatoi, ma capisco che i like sono facili“. Su Twitter, Piccinini ha commentato così la vicenda: “Mi è dispiaciuto che Di Canio non abbia rispettato il mio punto di vista e che abbia parlato a sproposito di like e di conoscenze. Detto questo, lo conosco da 20 anni e sono cose che possono capitare ‘in partita’, al 90’ finisce tutto…“. A calmare gli animi ci ha poi pensato Fabio Caressa, che ha interrotto il dialogo tra i due chiamando in causa Luca Marchegiani.

17 maggio 2021 (modifica il 18 maggio 2021 | 00:45)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x