Abbiamo incontrato a Milano il primo esemplare di Mini 2021 ad arrivare in Italia. E’ una Cooper S in un colore grigio inedito che arriva con novità che riguardano la forma dei paraurti, ora dotati di accorgimenti aerodinamici in particolar modo al frontale, ma anche nuovi gruppi ottici con fondo brunito che arrivano in dote dalla Mini GP. Una vettura che si rinnova anche nel look dei cerchi, fino a 18″, nella possibilità di offrire finiture estetiche in piano black (opt) ma anche nuovi dettagli che riguardano il fregio, la luce retronebbia e la possibilità di avere un detto “multitone” con una sfumatura che va dal blu chiaro al nero passando per il blu scuro. Novità anche per gli interni con il display del sistema multimediale da 8,8″ di serie abbinato alla nuova strumentazione digitale da 5,5″ che viene proposto in tutti gli allestimenti superiori. Nuove anche le bocchette dell’aria, le luci interne d’ambiente che cambiano tonalità sulla base del driving mode selezionato così come è una novità l’arrivo di apple carplay con possibilità di connessione in wireless oltre che via cavo usb. Sono stati introdotti anche i sistemi ADAS per il controllo della distanza di sicurezza – cruise control adattivo – mentre non è ancora stato introdotto il controllo sullo sterzo: ergo la vettura segnala il cambio involontario di corsia ma non attua correzioni sullo sterzo. I motori rimangono gli stessi della precedente gamma ma con una novità: alla One da 75 e 102 CV, infatti, si affianca la Cooper da 136 e la novità Cooper S con 178 CV al posto dei precedenti 192. Invariata la potenza della John Cooper Works. Prezzi da 20.600 ad oltre 34.000 euro.

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x