Open Fiber scala marcia e supera tutti in volata: la società è ufficialmente la prima in Italia e fra le prime in Europa ad offrire agli operatori propri clienti la nuova offerta commerciale, disponibile sull’intera rete nazionale, del servizio di accesso broadband Xgs-Pon (10 Giga simmetrico), con il quale è possibile raggiungere una velocità in accesso fino a 10 Gbps, ovvero 100 volte 100 Mbps.
Il nuovo servizio prevede l’uso dell’infrastruttura di accesso Ftth di Open Fiber, che è la più estesa sul territorio nazionale, per portare a casa degli italiani una connessione con altissime performance sia in downstream che in upstream.

La prima sperimentazione due anni fa

La prima sperimentazione in campo del servizio risale a oltre due anni fa, quando l’azienda testò con successo questa nuova tecnologia sulla sua rete di Milano. Per la sua introduzione non è stato necessario alcun intervento sulla rete passiva ma semplicemente un aggiornamento del terminale presso il cliente e dell’elettronica nella centrale di Open Fiber già nativamente predisposta per l’avvio del servizio.
A supporto di una rete di accesso a così elevate prestazioni, Open Fiber – che è il terzo operatore in Europa per copertura Ftth – ha sviluppato e messo in esercizio un backbone trasmissivo che è tecnologicamente il più avanzato del Paese. Prova ne è il raggiungimento lo scorso anno, degli 800 Gbps per canale ottico.

Trasformazione digitale: le tecnologie più rilevanti per supportare la crescita delle aziende

“Ancora una volta – sottolinea Simone Bonannini, direttore marketing e commerciale Open Fiber – Open Fiber si conferma campione tecnologico in grado di rispondere ed anticipare le esigenze del mercato della banda ultra larga, dei cittadini, delle imprese e della pubblica amministrazione, per lo sviluppo del Paese e per l’innovazione tecnologica. La scalabilità delle reti realizzate integralmente in fibra ottica è il vero punto di forza della nostra proposta commerciale. Il servizio a 10Gigabit/s è un altro traguardo che si aggiunge ai numerosi già raggiunti dall’azienda e ci permette di aprire nuovi scenari garantendo all’Italia un posto tra i Paesi tecnologicamente più avanzati nello scenario europeo e mondiale”.

Tim porta i 10 Giga ad Amici di Maria De Filippi

Anche Tim punta sui 10 Giga in Ftth e la prima realtà in Italia a dotarsi di questa tecnologia è lo studio televisivo di ‘Amici’ che, già da domani, testerà la super velocità davanti a milioni di spettatori. La nuova soluzione è resa possibile dall’adozione della tecnologia di rete Xgs-Pon che permette in modalità simmetrica, ovvero in download (da rete verso cliente) e upload (da cliente verso rete), di viaggiare fino a 10 Gigabits al secondo.

Tim, dopo una fase di test darà la possibilità ai clienti e agli altri operatori (wholesale) di sperimentare il servizio sulla propria rete e per la prima volta in Italia, nelle città di Roma, Torino e Genova. La connessione basata su tecnologia Xgs-Pon, messa in campo da Tim in collaborazione con Nokia, sfrutta al meglio le caratteristiche fisiche della fibra ottica, moltiplicando le capacità della rete attuale Ftth Gpon (Gigabit Passive Optical Networks) per 4 volte in download e 8 volte in upload.

“Questo ulteriore primato – dichiara Quang Ngo Dinh, Responsabile Consumer Market di Tim – conferma il nostro impegno nell’anticipare soluzioni innovative per lo sviluppo della rete in fibra ottica in Italia. Come Tim siamo pronti ad offrire la soluzione Xgs-Pon in alcune città italiane per assicurare ai nostri clienti connessioni sempre più veloci che abilitano la migliore esperienza d’uso dei servizi digitali: dal gaming online alla fruizione dei contenuti di intrattenimento fino alle applicazioni per le imprese e distretti industriali”.

Sotto link alla sorgente

Source

0
Inserisci un commentox
()
x

Pin It on Pinterest