Ci ha pensato Pete Lau, chief product officer di Oppo e Ceo di OnePlus, ad anticipare l’arrivo di Find N, il primo smartphone pieghevole di Oppo. Il manager non ha fornito molti dettagli sul modello di telefono che, grazie ad un video teaser postato su Twitter dalla compagnia cinese, mostra almeno le sue forme, molto simili a quelle del Galaxy Z Fold 3 di Samsung. Durante un evento aziendale del 15 dicembre, l’Inno Day 2021, Oppo svelerà il Find N e una nuova tecnologia per la fotocamera dei telefonini tradizionali, con funzionamento retrattile. Questo permetterà all’obiettivo di uscire dalla sua posizione originale sia per migliorare lo scatto qualitativo delle foto che, quando “a riposo”, per mantenere una livrea posteriore piana, senza quel rilievo che di norma caratterizza gli smartphone con un reparto fotografico importante. “Con il Find N abbiamo risolto i principali punti deboli dei precedenti smartphone pieghevoli, come la piega del display e la durata complessiva del dispositivo, creando forse quelli che son i migliori design della cerniera e del display ad oggi disponibili” ha scritto Lau sul blog ufficiale di Oppo.

“Per Oppo è meglio lanciare un prodotto in un secondo momento quando è pronto ad offrire un’ottima esperienza utente invece di correre semplicemente per stare al passo con le tendenze”. Il filmato condiviso sui social avvicina Find N al Galaxy Z Fold 3 di Samsung anche se il modello di Oppo sembra avere dimensioni complessive più compatte. Da chiuso, evidenzia uno chassis più corto e largo rispetto al Fold. Resta la possibilità di usare il telefono anche con il solo display esterno, singolo, che poi si estende in un pannello più ampio se aperto a mo’ di libro.
   
   

vedi sorgente sotto TITLE]]>

Source