La trasformazione digitale delle imprese, accelerata dalle misure restrittive adottate nel mondo e dall’esigenza di connettersi a distanza, ha portato alla nascita di luoghi di lavoro distribuiti. Questo processo, unitamente alla crescente internazionalizzazione delle imprese e all’adozione del Cloud, richiede servizi di connettività flessibili e ad alte prestazioni perfettamente integrate con i servizi Cloud pubblici e privati. Anche per andare incontro a queste esigenze Sparkle, primo operatore di servizi internazionali in Italia e fra i primi dieci nel mondo, ha deciso di ampliare la propria offerta Sd-Wan adottando un approccio multi-vendor.

La tecnologia Sd-Wan, spiega l’operatore in una nota – applica l’approccio Software Defined Networking (Sdn) alle Wide Area Networks (Wan), semplificando l’implementazione e la gestione della rete attraverso regole e profili di traffico disegnati in base alle applicazioni e istradamento intelligente. In questo contesto le soluzioni SD-WAN di Sparkle si avvalgono delle migliori tecnologie disponibili sul mercato con l’obiettivo di offrire connessioni ibride, sicure e a bassa latenza a livello globale, grazie alla rete e alla presenza internazionale di Sparkle, nonché accesso diretto e sicuro ai principali fornitori di servizi Cloud.

“A differenza di system integrator e fornitori di tecnologia, Sparkle si propone come fornitore di servizi di rete end-to-end, in
grado di orchestrare qualsiasi complessità e accompagnare i clienti nel passaggio dalle Wan tradizionali a quelle per Software Defined”, prosegue la nota. Le soluzioni tecnologiche offerte da Sparkle si integrano con un’ampia gamma di servizi professionali per la
progettazione, implementazione e gestione della soluzione Sd-Wan ottimale.

Adottate già da diverse aziende leader nei settori alimentare, manifatturiero ed energetico, le soluzioni Sd-Wan di Sparkle
sono rivolte ad aziende nazionali e multinazionali che necessitano di soluzioni di rete ibride, flessibili e ottimizzate per far
fronte a scenari applicativi dinamici e a flussi di traffico intensi su più luoghi di lavoro e in totale sicurezza.

Certificata dall’associazione internazionale di settore Mef (ex Metro Ethernet Forum), la soluzione Sd-Wan di Sparkle sarà
ulteriormente arricchita da servizi Secure Access Service Edge (Sase) per offrire livelli di sicurezza ancora più elevati. Con un
Proof of Concept su “Remote Employee Access to Cloud”, premiato dal Mef con il “Business Impact Award” – cpnclude il comunicato – Sparkle ha implementato con successo un overlay Sase end-to-end distribuito su più Sd-Wan, dimostrando di poter stabilire un
accesso remoto sicuro ed efficace alle risorse aziendali, distribuite su più Cloud pubblici o on-premise.

Vedi fonte articolo

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x