Per gli amanti dei rally raid il Toyota Hilux è il pickup con cui Fernando Alonso ha preso parte alle ultime edizioni della Dakar…ma in realtà, nella sua vita “normale”, il veicolo da lavoro giapponese è uno dei più apprezzati del proprio segmento e con l’arrivo del 2020 ha deciso di rifarsi il trucco andando a proporre anche più tecnologia ed un motore più potente rispetto al passato.

Lungo 5325 mm, largo 1900 mm, alto 1815 mm, il nuovo HILUX Double Cab è 5 mm più corto del suo predecessore. E con una lunghezza del pianale di carico compresa tra 1555 e 2350 mm a seconda della tipologia della cabina, il carico utile di 1 tonnellata del nuovo HILUX e la capacità di traino di 3,5 tonnellate sono stati ora estesi a tutti i tipi di carrozzeria a trazione integrale: Single Cab, Extra Cab e Double Cab. La gamma di propulsori del nuovo HILUX è stata ampliata grazie al nuovo e più potente motore diesel da 2,8 litri, 204 cv che regala al pick-up Toyota prestazioni altamente competitive nel suo segmento. Con ben 500 Nm di coppia, questo nuovo motore permetterà all’HILUX un’accelerazione da 0-100 km / h in soli 10,7 secondi (2,1 secondi più veloce rispetto all’attuale unità da 2.4 litri), con un consumo medio di carburante di 8,9-9,9 /100 km ed emissioni di CO2 di 233-259 g/km. Rivolto ai clienti HILUX più esigenti il nuovo propulsore da 2,8 litri sarà disponibile nella versione Double Cab, con una scelta di trasmissioni manuali a 6 velocità o automatiche a 6 velocità, sempre abbinate alle 4 ruote motrici.

Per il nuovo HILUX, l’obiettivo degli ingegneri era quello di mantenere le leggendarie capacità in fuoristrada migliorando nel contempo il comfort su strada. Per garantire condizioni di fuoristrada estreme, l’HILUX rimane uno dei pochi modelli ancora fedeli alla struttura “body-on-frame”, in grado di resistere meglio e più a lungo alle forze di torsione. Il comfort e la guidabilità del nuovo HILUX sono stati migliorati grazie agli interventi effettuati sulle sospensioni e al servosterzo. Le sospensioni beneficiano di una nuova messa a punto degli ammortizzatori anteriori e posteriori, della nuova progettazione delle balestre e delle nuove boccole per ottenere una guida più fluida con uno smorzamento più efficace su avvallamenti e buche. Il servosterzo con controllo del flusso variabile VFC (Variable Flow Control) offre uno sterzo più leggero a basse velocità per una maggiore manovrabilità del veicolo e più rigido (con minor assistenza) a velocità elevate per maggiore sicurezza e controllo. Le doti fuoristradistiche dell’HILUX sono state ulteriormente migliorate grazie ad una nuova funzione elettronica che replica l’effetto di un LSD meccanico (sui modelli 2WD); all’abbassamento del regime minimo del motore da 850 a 680 giri/min e ad una risposta dell’acceleratore ottimizzata per un maggiore controllo da parte del guidatore. Completano le novità un sistema VSC aggiornato e un nuovo tyre angle monitor.

Il nuovo pacchetto di tecnologie per la sicurezza attiva aggiunge Pre-Crash System (PCS): la frenata automatica d’emergenza ora include il riconoscimento notturno dei pedoni, nonché diurno dei ciclisti; Cruise Control Adattivo Full Range (i-ACC) che racchiude anche la funzione Stop&Go. Nelle condizioni di traffico intenso quindi, la vettura è in grado di fermarsi completamente e ripartire in totale autonomia; Lane Trace Assist: controlla lo sterzo e riesce a mantenere la vettura perfettamente al centro della corsia, riconoscendo la segnaletica orizzontale e la vettura che ci precede. Funziona su strade ad alto scorrimento, una volta attivato il Cruise Control Adattivo.

Il top della nuova gamma HILUX, disponibile nella variante Double Cab, è la versione Invincible, fatta su misura per i clienti che vogliono tutta la comodità e le diverse capacità di un pick-up combinate ad uno stile più avventuroso e sofisticato, con più alti livelli di dotazioni ed equipaggiamenti. Per la Single Cab 4X2 la versione di ingresso sarà la Active che aggiunge oggi rispetto al modello precedente il cassetto porta-oggetti con serratura refrigerato. Per le versioni 4×4 Single Cab, Extra Cab e Double Cab l’allestimento di ingresso sarà invece il Comfort, con differenziale anteriore a disconnessione automatica di serie, specchietti retrovisori esterni elettrici, riscaldati, con indicatore di direzione integrato, e con paraurti anteriore in tinta con la carrozzeria e dispositivo Stop & Start a partire dalla versione Extra Cab. L’allestimento Lounge sarà disponibile nelle versioni 4×4 Extra Cab e Double cab (anche automatico).

Anche il nuovo Hilux, in linea con il resto della gamma Toyota, beneficerà della nuova garanzia convenzionale supplementare in abbinamento alla manutenzione periodica prevista per la gamma Toyota Professional, fino a 10 anni/250.000 km, effettuando la manutenzione ordinaria presso la rete ufficiale Toyota.

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x