di Silvia Morosi

Il medagliere delle Paralimpiadi di Tokyo aggiornato gara dopo gara. Scopri tutte le medaglie vinte dall’Italia tra il 25 agosto e il 5 settembre

L’estate olimpica non è terminata: con la cerimonia di apertura del 24 agosto hanno preso il via le Paralimpiadi di Tokyo , che si concluderanno il 5 settembre con la cerimonia finale. A partecipare circa 4.400 atleti, provenienti da 167 Paesi. L’Italia vede 115 atleti in gara in 15 discipline differenti: per la prima volta le donne (63) sono più degli uomini (52). Tra loro i portabandiera Bebe Vio (scherma) e Federico Morlacchi (nuoto).

Con sabato 4 settembre è stato stabilito un nuovo record: grazie alle 69 medaglie vinte dagli azzurri (13 ori), è superato non solo il risultato ottenuto nell’ultima edizione a Rio 2016 con 10 titoli e 39 podi complessivi, ma anche quello di Seul 1988 con 58 successi. Di seguito il medagliere italiano, in continuo aggiornamento, con i podi conquistati.

67, 68, 69: – Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Graziana Contrafatto, rispettivamente oro, argento e bronzo nella finale dei 100 metri femminili (categoria T63, atleti che competono con protesi a un arto), conquistati il 4 settembre;

66: – Elisabetta Mijno e Stefano Travisani, argento nella prova a squadre miste di tiro con l’arco, conquistato il 4 settembre;

65: – Riccardo Menciotti, Stefano Raimondi, Simone Barlaam e Antonio Fantin, argento nel nuoto (staffetta 4×100 mista maschile, 34 punti, ultima gara del programma del nuoto ai Giochi Paralimpici di Tokyo), conquistata il 3 settembre;

64: – Monica Boggioni, bronzo nel nuoto (200 misti categoria SM5), conquistato il 3 settembre;

63: – Giulia Terzi, bronzo nel nuoto (50 farfalla categoria S7), conquistato il 3 settembre;

62: – Stefano Raimondi, argento nel nuoto (200 misti categoria Sm10), conquistato il 3 settembre;

61: – Federico Mancarella , bronzo nel kayak (200 metri categoria KL2), conquistato il 3 settembre;

60: – Assunta Legnante, argento nel lancio del peso (categoria F12), conquistato il 3 settembre;

59: – Ndiaga Dieng, bronzo nell’atletica (1.500 metri piani categoria T20), conquistato il 3 settembre;

58: – Martina Caironi,argento nell’atletica (salto in lungo categoria T63), conquistato il 2 settembre. Con la medaglia vinta dalla 31enne bolognese la spedizione azzurra arriva a quota 58 podi, eguagliando, in questo modo, il risultato ottenuto alle Paralimpiadi di Seul 1988;

57: – Arjola Trimi, argento nel nuoto (50 stile libero categoria S4), conquistato il 2 settembre;

56: – Luigi Beggiato, bronzo nel nuoto (50 stile libero categoria S4), conquistato il 2 settembre;

55: – Vincenza Petrilli, argento nel tiro con l’arco, conquistato il 2 settembre;

54: – Francesco Bettella, bronzo nel nuoto (50 dorso categoria S1), conquistato il 2 settembre;

53: – Stefano Raimondi, argento nel nuoto (100 dorso categoria S10), conquistato il 2 settembre;

52: – Simone Barlaam, argento nel nuoto (100 farfalla categoria S9), conquistato il 2 settembre;

51: – Antonio Fantin, argento nel nuoto (400 metri stile libero categoria S6), conquistato il 2 settembre;

50: – Luca Mazzone, Paolo Cecchetto e Diego Colombari hanno conquistato il 2 settembre la 50esima medaglia della spedizione azzurra in Giappone, con un oro nel Team Relay di handbike;

49: – Onei Tapia , bronzo nel lancio del disco, categoria F11 (atleti ipovedenti), conquistato il 2 settembre;

48: – Antonio Fantin, oro nel nuoto (100 stile libero S6), conquistato il 1° settembre, e nuovo record del mondo;

47: – Xenia Palazzo, bronzo nel nuoto (50 stile libero categoria S8), conquistato il 1° settembre;

46: – Katia Aere, bronzo nella gara su strada H5 di handbike, conquistato il 1° settembre;

45: – Michela Brunelli e Giada Rossi , bronzo nel tennistavolo a squadre di classe 1-3 femminile, conquistato il 1° settembre;

44: Luca Mazzone, argento nella prova in linea di ciclismo (categoria H1-H2), conquistato il 1° settembre ;

43 : –Stefano Raimondi , argento nel nuoto (100 metri farfalla di nuoto categoria S10), conquistato il 31 agosto;

42: – Giulia Terzi , oro nel nuoto (100 stile libero S7), conquistato il 31 agosto. L’azzurra ha chiuso in 1’09”21, nuovo record paralimpico;

41: – Xenia Palazzo, bronzo nel nuoto (400 metri stile libero categoria S8), conquistato il 31 agosto;

40: – Alberto Amodeo, argento nel nuoto (400 stile libero S8), conquistato il 31 agosto;

39: – Giorgio Farroni, argento nel cronometro categoria T1-2, conquistato il 31 agosto;

38:- Fabrizio Cornegliani, argento nella crono H1 di ciclismo, conquistato il 31 agosto;

37:- Luca Mazzone, argento nella crono H2 di ciclismo , conquistato il 31 agosto;

36: – Francesca Porcellato, argento nella crono H3 di ciclismo, conquistato il 31 agosto;

35: – Assunta Legnante, argento nel lancio del disco femminile (categoria F11), conquistato il 31 agosto;

34: – Oney Tapia, bronzo nel lancio del peso, conquistato il 30 agosto;

33: – Sara Morganti, bronzo nell’equitazione (dressage individuale freestyle Grade I), conquistato il 30 agosto;

32: – Antonio Fantin, Simone Ciulli, Simone Barlaam, Stefano Raimondi, argento nel nuoto (staffetta 4X100 maschile), conquistato il 30 agosto;

31: – Carlotta Gilli, oro nel nuoto (200 misti categoria S13), conquistato il 30 agosto, stabilendo il nuovo record del mondo;

30: – Arjola Trimi, oro nel nuoto (100 stile libero di nuoto categoria S3), conquistato il 30 agosto;

29: – Andrea Liverani , bronzo nel tiro a segno (carabina mista 10 metri standing Sh2), conquistato il 30 agosto;

28: –Maria Andrea Virgilio, bronzo nel tiro con l’arco (compound open), conquistato il 30 agosto;

27: – Bebe Vio, Andreea Mogos e Loredana Trigilia, argento nella prova a squadre di fioretto, conquistato il 29 agosto;

26: – Carolina Costa, bronzo nel judo (categoria +70 chilogrammi), conquistato il 29 agosto;

25: – Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini, oro nel nuoto (staffetta femminile 4X100 stile libero 34 punti), conquistato il 29 agosto;

24: – Carlotta Gilli, bronzo nel nuoto (50 stile libero S13), conquistato il 29 agosto;

23: -Giulia Ghiretti, argento nel nuoto (100 rana Sb4), conquistato il 29 agosto;

22: – Arjola Trimi, oro nel nuoto (50 dorso S3), conquistato il 29 agosto;

21: – Simone Barlaam, oro nel nuoto (50 stile libero S9), conquistato il 29 agosto;

20: – Giulia Terzi, argento nel nuoto (400 metri stile libero femminile S7), conquistato il 29 agosto;

19: – Giovanni Achenza, bronzo nel triathlon PTWC, conquistato il 29 agosto;

18: – Bebe Vio , oro nel fioretto femminile, categoria B, conquistato il 28 agosto;

17: -Stefano Raimondi, bronzo nel nuoto (100 stile libero categoria S10), conquistato il 28 agosto;

16: –Veronica Yoko Plebani, bronzo nel triathlon, nella categoria PTS2, conquistato il 28 agosto;

15: –Anna Barbaro, argento nel triathlon, nella PTVI femminile, conquistato il 28 agosto;

14: – Sara Morganti, bronzo nell’equitazione (Individual test di grado 1), conquistato il 27 agosto;

13: – Carlotta Gilli , oro nel nuoto (100 farfalla categoria S13), con record paralimpico in 28”79, conquistato il 25 agosto, argento nel 400 dorso di nuoto, conquistato il 27 agosto, e argento nei 400 stile libero S13, sempre il 27 agosto;

12: – Francesco Bocciardo, oro nel nuoto (100 stile libero categoria S5), conquistato il 26 agosto;

11: – Monica Boggioni, bronzo nel nuoto (100 stile libero categoria S5), conquistato il 26 agosto;

10 – Luigi Beggiato, argento nel nuoto (100 stile libero categoria S4), conquistato il 26 agosto;

9 – Stefano Raimondi, oro nel nuoto (100 rana categoria S9), conquistato il 26 agosto;

8 – Francesco Bettella, bronzo nel nuoto (100 metri dorso categoria S1), conquistato il 25 agosto;

7 – Alessia Berra, argento nel nuoto (100 farfalla categoria S13), conquistato il 25 agosto;

6 – Francesco Bocciardo, oro nel nuoto (200 stile libero categoria S5), in 2’26″76, nuovo primato paralimpico, conquistato il 25 agosto;

5 – Monica Boggioni, bronzo nel nuoto (200 stile libero categoria S5), conquistato il 25 agosto;

4 – – Carlotta Gilli, argento nel nuoto (100 dorso categoria S13), conquistato il 26 agosto;

3: – Giulia Terzi, Arjola Trimi, Luigi Beggiato e Antonio Fantin, argento nel nuoto (4X50 stile libero mista), conquistato il 26 agosto;

2: – Sara Morganti, bronzo nell’equitazione (dressage individuale), conquistato il 27 agosto;

1: – Carlotta Gilli, argento nel nuoto (400 metri stile libero S13), conquistato il 27 agosto

Source

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x